LA PELLE D'INVERNO: COSA FARE?

Pubblicato il 27 novembre 2020 olii sul viso

Cosa succede alla pelle d'inverno? Si secca, si screpola, si sporca, si arrossa. È necessario effettuare una skincare mirata che risolva tutti questi problemi. Innanzitutto la detersione (come al solito è inutile comprarvi la crema da 50,00 € se poi non curate la detersione o usate il prodotto sbagliato). Scegliete un detergente delicato, poco schiumogeno e ricco di sostanze nutrienti e lenitive. Diamo il via libera agli olii e ai burri detergenti e struccanti, soprattutto la sera! Detergono la pelle senza aggredirla lavandola per affinità.
Alcuni prodotti contengono agenti lavanti molto delicati che aiutano la pulizia senza seccare la pelle.
... e poi la crema. Potrei mettermi a elencare mille skin care routines validissime, ma la maggior parte delle mie clienti sono donne che hanno una skincare "al volo" che fa un baffo alla skincare coreana. Perciò bisogna individuare due prodotti fondamentali: una crema viso e un burro labbra. Se avete la pelle molto secca che si arrossa facilmente per il freddo è necessario scegliere una crema ricca di olii eudermici, cioè benefici per la pelle. Non solo l'olio di mandorle, ma anche l'olio d'oliva, l'olio di cocco, il burro di karitè, ...
Attenzione alla quantità di olii dando uno sguardo all'INCI. Se amate gli olii e i burri, questo è il momento giusto per usarli, sia per il lavaggio del viso che dopo la detersione, olii leggeri per il giorno come l'olio di nocciola e di jojoba.
Potete usare olii più consistenti per la notte, magari un bel mix di olii superidratanti e antiage: argan, mosqueta, vinaccioli, borragine, etc.

CONDIVIDI SU:



TORNA SU