I MITI DELLA SAPONETTA

Pubblicato il 30 aprile 2021


Ogni tanto bisogna ri-sfatare i miti sui cosmetici, in particolare quelli sulle saponette. Se la saponetta è giunta fino a noi attraverso 2000 anni di evoluzione ci sarà un motivo, se sta iniziando a scalzare il cosmetico liquido ci sarà un motivo... in realtà ce ne sono tantissimi. Ora vediamo alcune affermazioni sulla saponetta:

- È l'alternativa green al comune liquido: Vero
- È adatta a tutti i tipi di pelle, anche a quelle delicate: Vero
- È priva di conservanti e additivi: Vero
- Può contenere sostanze attive in elevata quantità: Vero
- Secca la pelle: Falso
- Il PH della saponetta è dannoso per la pelle: Falso
- È poco igienica: Falso
- Serve solo per lavare le mani: Falso

La saponetta naturale e tutta la cosmesi solida e anidra sono una validissima alternativa al cosmetico liquido perchè, oltre ad essere prodotti fortemente ecosostenibili, sono anche molto efficaci e ben tollerati dalla pelle. Le saponette vegetali, semplici nella loro composizione, contengono esclusivamente sostanze benefiche: olii saponificati, glicerina e olii non saponificati, estratti o olii essenziali. Tutto il superfluo è bandito dalle formulazioni.
La presenza di piccole percentuali di olii non saponificati e la glicerina nutrono e idratano la pelle evitando che si secchi. Il pH delle saponette fatte a regola d'arte non è 12 (come molti pensano) ma 8, al massimo 9. Poichè la saponetta è un prodotto a risciacquo e non è applicato puro sulla pelle questo valore non và ad alterare in maniera significativa il pH cutaneo, che si ristabilisce velocemente.
La saponetta, a causa del suo pH e dell'assenza di acqua, non ha necessità di conservanti e non è terreno fertile per la proliferazione batterica, perciò se dopo l'uso la lasciamo asciugare all'aria, abbiamo un prodotto pulito e idoneo all'uso familiare. Ormai la cosmetica è andata oltre la classica saponetta a base di olio d'oliva e ha dato origine a saponette vegetali contenenti i più svariati principi attivi ottenendo prodotti per ogni tipo di esigenza e per ogni tipo di pelle, basta scoprire quella più adatta.

CONDIVIDI SU:



TORNA SU