SIETE PRONTE PER L'EFFETTO "ACNE REBOUND"?

Pubblicato il 31 Agosto 2019

effetto rebound

L'estate sta finendo e siete felicemente convinte che la vostra pelle sia migliorata nel suo aspetto? Niente imperfezioni, niente brufoletti e niente punti neri?
Purtroppo questa magnifica situazione non è durevole, tutt'altro. Il cambiamento della stagione e la fine delle belle giornate di sole porteranno con loro il tanto temuto effetto “acne rebound”.
L'acne rebound è proprio la trasformazione della pelle sana e luminosa tipica dell'estate nella pelle impura dell'autunno. Nuovi brufoletti e imperfezioni rendono la pelle nuovamente grassa e difficile da gestire.
Durante l'estate il sole disidrata la pelle e ne causa l'ispessimento, il sebo normalmente prodotto dalle ghiandole sebacee del viso viene prodotto regolarmente anche durante l'estate, anzi la sua produzione tende ad aumentare per contrastare la secchezza cutanea. Tuttavia la pelle non appare unta, anzi, appare luminosa e pulita perché la proliferazione cellulare tende a ostruire i pori del viso e a bloccare la fuoriuscita del sebo in eccesso.
In autunno la pelle non è più sottomessa agli effetti dei raggi del sole, il normale turnover cellulare fa in modo che le cellule che fungevano da tappo vengano eliminate, i pori ostruiti si dilatano, si infiammano e si infettano dando origine a brufoli, punti neri e pelle lucida... insomma, un pasticcio!
Come possiamo difenderci da questo problema?
Innanzitutto bisogna essere consapevoli che la pelle grassa a tendenza acneica è una pelle molto delicata e va trattata come tale.
Durante l'estate è importante coccolare la pelle per evitare il famigerato effetto “rebound” autunnale. Detergenti delicati, un tonico astringente e purificante e una crema idratante leggera con pochi olii o magari oil free sono consigliati per la cura quotidiana del viso durante l'estate: mantengono pulita e idratatano la pelle senza seccarla ulteriormente.
La protezione solare alta è ovviamente super consigliata prima dell'esposizione al sole, e infine una maschera purificante all'argilla bianca, è consigliabile per la cura settimanale della pelle.
Non volete spendere un patrimonio in prodotti cosmetici? Nella prossima recensione si parlerà di cosmesi fai da te! A presto!

CONDIVIDI SU:



TORNA SU